Login

Progetti 2016 (PR16a) fase 1

Area: Meccatronica

L'obiettivo dei progetti Intellimech 2016 è quello di definire una piattaforma tecnologica condivisa per massimizzare la fruibilità della ricerca condotta.

Il metodo di lavoro è quello di partire dalle necessità dei soci per arrivare a soluzioni tecnologiche inoovative.La prima fase è finalizzata a sviluppare uno scouting tecnologico sulle tematiche ritenute di maggior rilevanza per le aziende; lo scouting tecnologico vuole portare alla definizione del progetto pre-competitivo tagliato sulle necessità dei soci.

Tracciabilit

Le aree di indagine dei progetti sono:

1) Sistemi e soluzioni tecnologiche per la tracciabilità di semilavorati e prodotti finiti nella logistica e nella produzione.

Tematiche:

  • Tracciabilità di semilavorati e di prodotti finiti, anche a livello di singolo pezzo, per ambienti critici (temperature elevate, disturbi, parti metalliche, ecc.)
  • Analytics e correlazione tra dati di processo e dati gestionali (analisi dei trend, controllo delle deviazioni del processo produttivo, ecc.) e tra dati di qualità e di mercato.
  • Sistemi di supporto alle decisioni e algoritmi di analisi/predizione delle deviazioni dei parametri nei processi produttivi.

Leggi tutto: Progetti 2016 (PR16a) fase 1

Progetto IDM

Area: Modellistica e simulazione

IDM

 

La crescente competizione e velocità tecnologica degli ultimi anni, spinge le aziende a dover sviluppare soluzioni sempre più velocemente ed in modo più affidabile. Nello stesso tempo, la crescente tendenza alla personalizzazione dei prodotti ha impatto anche sulla filiera produttiva con la necessità di produrre macchine riconfigurabili e flessibili, in grado di adattarsi velocemente ai cambi produttivi e di poter essere facilmente riconfingurate per produzioni simili.
In questo scenario è evidente quindi l’importanza di rendere le macchine più smart, attraverso tecnologie di monitoraggio, diagnostica, tracciabilità avanzate che permettano alla macchina una maggiore autonomia ed adattamento. In particolare, la sempre maggior presenza a bordo macchina di sistemi computerizzati comandati da microprocessori o microcontrollori pone particolare attenzione sullo sviluppo del software (SW) e del firmare (FW); a bordo macchina che questa attività assorbe, con l’evoluzione dei dispositivi, una percentuale sempre maggiore di tempo e di risorse destinate alla fase di progettazione della macchina.
In questo scenario, il progetto intende focalizzare l’attenzione su metodi e tecniche per la progettazione integrata delle macchine, con particolare riferimento ai seguenti ambiti:

  • strumenti e tecnologie per la simulazione;
  • strumenti e tecnologie per  la validazione integrata del SW di automazione e delle macchine;
  • strumenti e tecnologie per la progettazione meccatronica;
  • strumenti e tecnologie per il commissioning.

Leggi tutto: Progetto IDM

Progetto IOT

 Area: Informatica

Immagine1

 

L '"Internet delle cose" (IoT) sta diventando un argomento sempre di maggior impatto sia in ambito industriale che in ambito “consumer”. Tutto parte dall’idea che Internet a banda larga è diventato ampiamente disponibile, il costo di connessione è in diminuzione, più dispositivi vengono creati con funzionalità di connessione, i costi tecnologici stanno andando verso il basso, e la penetrazione smart phone è sempre più diffusa anche in ambiente industriale. Tutte queste cose stanno creando le condizioni ottimali per la diffusione di questa tecnologia.
In questo scenario, con il termine “Internet of Things” si identifica la capacità di connettersi degli oggetti, siano esse macchine industriali o oggetti quotidiani. Per dare idea della portata del tema, Gartner, primaria società di analisi delle tecnologie, stima che entro il 2020 (stima cautelativa) ci saranno oltre 26 miliardi di dispositivi connessi. L’effetto sarà quindi di poter disporre di numerosi dati (anche produttivi nel mondo industriale) che permetteranno di ottimizzare i processi, nonché di migliorare le condizioni di lavoro degli operatori. Questa tecnologia rappresenta uno dei pilastri anche all’interno dell’iniziativa Industria 4.0, condotta dalla Germania e presa ormai come base di riferimento per lo sviluppo di un manifatturiero ad alto valore aggiunto.

Leggi tutto: Progetto IOT

Progetto 3D PRINTING

Area: Meccanica Operation

3dprinting

 

Lo sviluppo delle stampanti tridimensionali sta conoscendo una rapida crescita, dovuta al diffondersi di tecnologie sia a basso costo per applicazioni “consumer”, sia a maggiore valore aggiunto per utilizzo industriale. L’evoluzione di tale tecnologia apre molteplici scenari con impatto sia dal punto di vista del consumatore finale, che in prospettiva industriale.

All’interno di questo contesto, il progetto sviluppato dal Consorzio Intellimech si pone i seguenti obiettivi:

  • analisi delle tecniche di additive manufacturing presenti sul mercato rivolte all’industria manifatturiera e delle innovazioni studiate dal mondo della ricerca nell’ambito di queste tecnologie (con riferimento particolare ai materiali per la stampa in funzione delle possibili applicazioni);
  • analisi delle “buone norme” di progettazione per nuovi prodotti sviluppati secondo l’approccio additivo;
  • sviluppo di strumenti per la valutazione e la scelta delle tecnologie additive rispetto a quelle tradizionali in alcuni contesti applicativi individuati nel progetto (confronto tra prototipazione rapida e manufacturing).

 

Leggi tutto: Progetto 3D PRINTING

Progetto SOFTMOD

softmodArea: Informatica

Software modulare e riuso del codice

La sempre maggior presenza a bordo macchina di sistemi computerizzati comandati da microprocessori o microcontrollori pone particolare attenzione sullo sviluppo del software (SW) e del firmare (FW); questa attività assorbe, con l’evoluzione dei dispositivi, una percentuale sempre maggiore di tempo e di risorse destinate alla fase di progettazione della macchina.

 

 Negli ultimi anni inoltre si è assistito ad una rapida evoluzione dei microcontrollori e delle loro architetture; questo sviluppo di conseguenza comporta una rapidissima obsolescenza dei prodotti precedenti che, in pochi mesi, vengono superati, sia in termini di prestazioni che di costi, da prodotti più recenti e spesso incompatibili, sia a livello elettrico che di codice, con i prodotti delle precedenti generazioni.

 

 

Leggi tutto: Progetto SOFTMOD

Progetto Powersave

Area: Controllo e automazione
Immagine powersave

Studio dei sistemi di recupero energetico e valutazione dei consumi in macchine, impianti e sistemi meccatronici 

 

Leggi tutto: Progetto Powersave

Progetto ECOFACTORY

Area: Meccanica OperationECOFACTORY

La Fabbrica a basso impatto ambientale ed efficiente nell’uso dell’energia e delle risorse.

 

 

 

Leggi tutto: Progetto ECOFACTORY

Progetto IWN

Area: Elettrotecnica ed elettronicaIWN

Studio, analisi e applicabilità delle nuove tecnologie di trasmissione Wireless specifiche per l'utilizzo industriale.

 

 

Leggi tutto: Progetto IWN

Progetto Intrace

Area: ElettromeccanicaINTRACE

Analisi ed individuazione delle potenziali applicazioni della tecnologia RFId nei processi e nelle funzioni aziendali.

 

 

Leggi tutto: Progetto Intrace

Progetto Cosmis

Area: InformaticaCOSMIS

Scouting tecnologico su dispositivi smartphone applicati ai servizi industriali con particolare interesse all’architettura macchina+gateway - smartphone - internet.

 

 

 

 

Leggi tutto: Progetto Cosmis